Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Business Locale

 

Business Locale

Expo 2010

Link utili:


Sito ufficiale Expo 2010    
Expo Group                 
Municipalita' di Shanghai







Il tema dell’Expo Mondiale del 2010 a Shanghai “Better city, better life” (una citta’ migliore per una vita migliore), si inspira ai problemi inerenti alla vita quotidiana nelle citta’ ed alle soluzioni per migliorare la qualita’ di vita degli abitanti nel rispetto dell’ambiente.

Si terra’ dal 1 maggio al 31 ottobre 2010.

L’area prevista per l’edificazione del sito dell’Expo Mondiale si affaccia sulle due sponde del fiume Huangpu su un’area di oltre 5 kmq.

I padiglioni realizzati per ospitare i paesi stranieri saranno rimovibili mentre quello che ospitera’ l’expo cinese sara’ una struttura destinata ad utilizzi futuri, probabilmente come museo e centro per conferenze. Dette aree saranno suddivise per provenienza geografica essenzialmente asia-pacifico ed europa-africa.

I padiglioni saranno suddivisi in tre tipologie:

1) progettato e costruito interamente da un paese straniero
2) costruito dalla parte cinese e poi dato in locazione
3) affitto di spazi delimitati da lotti di 500 mq (minimo due lotti per un massimo di 6 lotti) nella zona corporate pavillions

Vi saranno inoltre a disposione 10-15 spazi per gruppi multinazionali che hanno intenzione di esporre non i loro prodotti ma concetti ed idee legati alla loro visione del tema dell’Expo.

Il vecchio molo con gli annessi cantieri navali di Shanghai sara’ ristrutturato ed adibito a museo dell’Expo con un previsto spazio sotterraneo per ristoranti e negozi nonche’ una’area verde come recinzione.

L’area non recintata conterra’ anche un “Expo village” con una ricettivita’ stimata per 10.000 persone mentre in tutta l’area di Shanghai sono previsti 400 nuovi alberghi.

Il potenziamento delle linee di trasporto metropolitane prevede che passeranno dalle 4 attuali a 13. La linea ad altavelocita’ con treno a levitazione magnetica sara’ ulteriormente ampliata di 6 km in modo da congiungere direttamente l’Expo con l’areoporto internazionale di Pudong.

Nell’area sono previsti due tunnel sottomarini da costruirsi entro il 2008

Le opportunita’per le imprese italiane sono quelle di partecipare alle gare di appalto internazionale che saranno bandite per la realizzazione di opere infrastrutturali ( si ricorda lo smantellamento di una acciaieria e di altri impianti industriali) ed ove possibile riconversione di edifici industriali in opere civili, compreso un cantiere navale. Altre opportunita’ sono rappresentate da eventuali subappalti (si ricorda ad esempio che il sistema di raffreddamento del treno Maglev e’ stato fornito da una societa’ italiana) e della fornitura di servizi che vanno dalla regolazione dei flussi di visitatori, ai sistemi computerizzati da realizzare alle fermate dei mezzi pubblici, al trattamento delle acque e degli odori.

La realizzazione di questa esposizione internazionale e’ prioritaria per la municipalita’ di Shanghai che vuole con l’occasione riaffermare il proprio ruolo di citta’ evoluta, tecnologica, moderna ad immagine della nuova Cina.


76