Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Informazioni per i connazionali che intendono chiedere un visto per la Repubblica Popolare Cinese

Data:

12/09/2014


Informazioni per i connazionali che intendono chiedere un visto per la Repubblica Popolare Cinese

Legge sull’ingresso e sul soggiorno nella Repubblica Popolare Cinese :

http://www.mps.gov.cn/n16/n84147/n84181/3837123.html

S’informano i connazionali interessati a chiedere presso le autorità locali (Entry Exit Bureau**)  l’estensione di un visto a favore di un loro familiare (figlio, coniuge, ecc.), che i certificati di stato civile che attestano il legame di parentela per poter essere considerati validi in Cina dovranno passare attraverso la seguente procedura da svolgersi in Italia:
1) presentazione del certificato presso la Prefettura competente per la legalizzazione delle firme sui certificati (nascita, matrimonio, ecc.);
2) presentazione del certificato legalizzato dalla prefettura al Consolato cinese in Italia che a sua volta legalizzerà la firma del prefetto.

Si ricorda in proposito che questo Consolato Generale non potrà procedere alla suddetta legalizzazione (o autentica, ecc.) essendo competente solo per gli atti stranieri da far valere in Italia e non viceversa. S’invitano pertanto gli interessati a voler seguire la suddetta procedura prima di mettersi in viaggio.

 

** Minsheng Road, 1500, Shanghai


401