Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Avviso - Supercoppa italiana tra Juventus e Lazio, 8 agosto 2015 presso lo Shanghai Stadium

Data:

07/08/2015


Avviso - Supercoppa italiana tra Juventus e Lazio, 8 agosto 2015 presso lo Shanghai Stadium

In occasione dello svolgimento della finale di Supercoppa italiana tra Juventus e Lazio, che avrà luogo l’8 agosto 2015 presso lo Shanghai Stadium, si informa che il Consolato Generale d’Italia a Shanghai ha attivato uno specifico  servizio di supporto ai connazionali.
Per eventuali casi di emergenza sarà possibile contattare i seguenti numeri:
    Primo numero cellulare di emergenza: 0086 139 0199 3054
    Secondo numero cellulare di emergenza: 0086 139 1866 7061
    Consolato d’Italia a Shanghai: 0086 (021) 6596 5900 (centralino)
Inoltre nella giornata di sabato 8 agosto sarà assicurato un presidio in Consolato dalle ore 14.30 alle 18.30.

Per i connazionali in transito a Pechino, in caso di necessità sarà possibile contattare la Cancelleria Consolare dell’Ambasciata al numero 0086 (010) 85327628 o il telefono di emergenza al numero 0086 13901032957.
Per le informazioni di viaggio e di sicurezza concernenti la Cina si consiglia di visitare la scheda Paese sul sito Viaggiare Sicuri (http://www.viaggiaresicuri.it/paesi/dettaglio/repubblica-popolare-cinese.html?no_cache=1). Si consiglia inoltre di registrare i dati relativi alla propria permanenza in Cina sul sito Dove siamo nel Mondo (https://www.dovesiamonelmondo.it/home.html).

AVVISO IMPORTANTE per i Connazionali che si recano a Shanghai
Si avvisano i connazionali di prestare massima attenzione a non accettare inviti da parte di sconosciuti che si offrono, anche con la scusa di fare pratica di lingua inglese, di accompagnare stranieri a fare giri turistici oppure invitano a prendere bibite presso locali, quali bar e KTV, o a partecipare a cerimonie del tè. Bisogna altresì stare attenti a non accettare inviti di persone che si offrono di accompagnare gli stranieri a locali per massaggi o ad acquistare articoli di qualsiasi genere. Capita infatti molto spesso che gli stranieri vengano accompagnati in luoghi equivoci dove, per delle semplici consumazioni, vengono poi obbligati sotto minaccia ad effettuare ingenti pagamenti tramite carta di credito e/o prelievi bancomat.
Le truffe avvengono anche nelle grandi e trafficate strade dello shopping.


460