Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

NUOVE MISURE RESTRITTIVE DI PREVENZIONE PANDEMICA A SHANGHAI E IN CINA ORIENTALE

Data:

13/10/2020


NUOVE MISURE RESTRITTIVE DI PREVENZIONE PANDEMICA A SHANGHAI E IN CINA ORIENTALE

In risposta al nuovo focolaio pandemico di Qingdao (Provincia dello Shandong) e ai nuovi casi asintomatici di COVID-19 in diverse Province della Cina, la Municipalita’ di Shanghai e diverse citta’ in Cina Orientale (Suzhou, Nanchino, Changzhou ed altre), stanno rafforzando le misure di controllo sanitario delle persone in arrivo da, o di rientro da, zone del Paese definite “a medio rischio di contagio”.
DEFINIZIONE DI “ZONA A MEDIO RISCHIO DI CONTAGIO” : Non esiste un elenco ufficiale o universalmente riconosciuto di zone o citta’ definite “a medio rischio” in Cina, considerato che le Autorita’ cinesi si riservano ampi margini di flessibilita’ per poter rispondere tempestivamente all’evoluzione della pandemia. Esistono tuttavia definizioni di "zone a medio rischio contagio" , come quella pubblicata da Shanghai: si tratta di quelle in cui, in un lasso di tempo di 14 gg consecutivi, si sono verificati meno di 10 casi di contagi accertati oppure almeno una situazione di contagi "da assembramento" (ovvero da 5 contagiati in su in ambiti ristretti di scuole, complessi residenziali, fabbriche, villaggi, strutture sanitarie etc.).
In particolare, secondo la norma pubblicata il 13 ottobre 2020 a Shanghai e’ stabilito :
1. 1. Per i cittadini che negli ultimi 14 gg sono arrivati o ritornati a Shanghai da zone del Paese a medio rischio di contagio, è previsto un rigoroso controllo sanitario di 14 gg nel quartiere di residenza (i 14 gg sono calcolati a partire dalla data di arrivo a Shanghai). Effettuazione di 1 test all’acido nucleico gratuito per coloro che sono arrivati a Shanghai dal 30 settembre (dalle ore 00:00) al 6 ottobre (dalle ore 00:00); 2 test all’acido nucleico gratuiti per coloro che sono arrivati a Shanghai dal 7 ottobre (dalle ore 00:00) al 12 ottobre (dalle ore 00:00).
2. Tutti coloro che, a partire dal giorno 13, arrivano o fanno rientro a Shanghai da zone del Paese a medio rischio contagio devono fare rapporto al comitato di quartiere della zona di residenza e all’unità di lavoro (o all’albergo in cui si è alloggiati) entro le 12 ore dall’arrivo a Shanghai, e inoltre devono sottoporsi a 14 giorni di severo controllo sanitario a livello di quartiere e due test all’acido nucleico gratuiti.

3. 3. Rafforzamento dei controlli sugli Health Code da parte degli istituti scolastici e relative istituzioni, le quali devono rafforzare i controlli sanitari su studenti e lavoratori che negli ultimi 14 gg sono arrivati o ritornati a Shanghai da zone del Paese a medio rischio contagio, esortando i suddetti a sottoporsi a 14 gg di severo controllo sanitario nel quartiere di residenza e 2 test all’acido nucleico gratuiti.

4. 4. Le strutture sanitarie di tutti i livelli e tipologie devono rafforzare pre-esami e triage, indagare attivamente sulla storia epidemiologica di tutti i pazienti ed effettuare test all’acido nucleici a tutti i pazienti che negli ultimi 14 gg sono arrivati o ritornati a Shanghai da aree del Paese a medio rischio contagio.

Le summenzionate misure si applicano a partire dalle ore 00:00 del giorno 13 ottobre. Allo stesso tempo, si esortano i concittadini e in generale tutti coloro che arrivano nella Municipalità a prestare attenzione al monitoraggio della propria salute nel caso in cui negli ultimi 14 giorni si sia stati, o si abbia viaggiato, in aree del Paese a medio rischio contagio; in caso di sintomi quali febbre o tosse secca, si prega di recarsi al più presto alla clinica.
Misure analoghe a quelle sopracitate adottate a Shanghai, sono state introdotte negli ultimi giorni in diverse citta’ della Cina Orientale. Ad esempio, a Suzhou e’ previsto per chi arriva da Qingdao in citta’ dopo il 27 settembre, l’obbligo di mostrare il risultato negativo del test all’acido nucleico entro 7 giorni (avviso completo in lingua cinese: https://mp.weixin.qq.com/s/OKuzhDV5grWCNTt8uK4RXQ).
Per le misure adottate a Changzhou: https://mp.weixin.qq.com/s/LkLt8-8AJc0Je9UIg2N2DA.
Per le misure adottate a Nanchino: https://mp.weixin.qq.com/s/KS18eUECRSm85OCPTwrNqw.
Considerato che tali misure sono in costante evoluzione sulla base dell’andamento pandemico, si raccomanda ai connazionali di tenersi aggiornati e informarsi sempre prima di viaggiare, consultando i siti ufficiali web e Wechat delle Municipalita’ e citta’ cinesi (tutti i contatti nella pagina speciale Coronavirus di questo sito), e consultando i siti web dell’Ambasciata a Pechino e dei Consolati Generali d’Italia in Cina.


708