Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

I Capolavori della Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma Approdano a Shanghai

Data:

14/09/2022


I Capolavori della Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma Approdano a Shanghai

57 opere raccontano ai visitatori cinesi un pezzo di storia dell’arte a cavallo tra il XIX e il XX secolo in ‘100 Anni di Arte Moderna – Capolavori dalla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma’.

La mostra, inaugurata oggi dalla Console Generale d’Italia a Shanghai Tiziana D’Angelo presso il Bund One Art Museum di Shanghai, è promossa dal Consolato Generale d’Italia a Shanghai e dall’Istituto Italiano di Cultura di Shanghai, curata dalla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma (GNAM) e sarà aperta al pubblico dal 15 settembre 2022 all’8 gennaio 2023, nel novero della ricca programmazione per l’Anno della Cultura e del Turismo Italia-Cina 2022.

La mostra è concepita come un percorso attraverso le luci, i colori, le forme e le idee dell’arte europea a cavallo del Novecento. L’organizzazione per temi, invece che in ordine strettamente cronologico, invita a nuove letture delle opere d'arte e del loro significato nel contesto storico e culturale del tempo, riflettendo l’approccio curatoriale della GNAM.

Tra le opere esposte al Bund One Art Museum vi sono diversi capolavori di artisti italiani, come Amedeo Modigliani, Giorgio de Chirico, Giacomo Balla, Lucio Fontana e Telemaco Signorini. ‘100 Anni’ presenta anche opere di grandi maestri europei come Le tre età di Gustav Klimt e le Ninfee rosa di Monet.

Con i suoi temi, la mostra si rivolge principalmente al pubblico cinese giovane e appassionato di arte, con l’obiettivo duplice di favorire la comprensione reciproca e lo scambio culturale tra Italia e Cina e rafforzare la conoscenza del grande patrimonio culturale italiano a livello globale.

“È una grandissima emozione poter accogliere a Shanghai i capolavori della Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea di Roma. – Ha commentato la Console Generale nel suo intervento – È indubbio che italiani e cinesi siano eredi di una storia millenaria ma nulla li unisce più profondamente della passione per l’arte e per la bellezza. E questo è ancora più vero per le giovani generazioni. Grazie alla Galleria Nazionale di Roma si apre uno straordinario viaggio di reciproca conoscenza che, superando ogni restrizione fisica, offrirà un grande palcoscenico all’Italia in Cina”

Il Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Shanghai Francesco D’Arelli ha sottolineato l’importanza di questa mostra nell’ambito dell’Anno della Cultura: “Con i capolavori da Le Gallerie degli Uffizi di Firenze alcuni giorni fa e ora con quelli dalla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, l’Italia fa mostra al Bund One Art Museum di essere il Paese più ricco al mondo di patrimonio culturale, dai tempi antichi all’età contemporanea. L’arte contemporanea italiana non solo riflette le tendenze più affermate di movimenti, scuole, circoli di pittura diffusi ovunque nel mondo, ma rivela più di altre esperienze artistiche una tale abbondanza di citazioni, motivi e tonalità cromatiche che ne delineano un’identità sempre riconoscibile e inconfondibile.”


794