This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

MISURE DI QUARANTENA OBBLIGATORIA A SHANGHAI - AGGIORNAMENTO

Date:

06/17/2020


MISURE DI QUARANTENA OBBLIGATORIA A SHANGHAI - AGGIORNAMENTO

La Municipalita’ di Shanghai ha reso noto che a partire dal 16 giugno 2020, sono in vigore le seguenti nuove misure di quarantena obbligatoria:
Tutti i cittadini, cinesi e stranieri, che rientrano a Shanghai dopo aver visitato o essere transitati da aree a rischio della Cina (in particolare, i distretti di Pechino interessati dal nuovo focolaio pandemico di inizio giugno 2020), dovranno fare rapporto al Comitato di Quartiere o all’unita’ di lavoro (o al proprio hotel) entro 12 ore dall’arrivo, effettuare 14 giorni di quarantena in strutture dedicate (essenzialmente hotel) oppure a casa, e sottoporsi a due test diagnostici per COVID-19.

La Municipalita' di Shanghai non ha fornito un elenco ufficiale delle zone considerate "a rischio" per cui scatta l'obbligo di quarantena. Tuttavia in base a fonti stampa aperte, si tratterebbe perlopiu' delle aree considerate a medio/alto rischio nei Distretti municipali pechinesi di Fengtai, Xicheng, Dongcheng, Haidian, Chaoyang, Daxing, Fangshan, Shijingshan e Mengtougou.

Per coloro che rientrano dall’estero, resta valido l’annuncio gia’ pubblicato in questa pagina web.
Considerato che il quadro pandemico è in costante evoluzione, si raccomanda di tenersi informati, anche attraverso gli aggiornamenti pubblicati sul sito del Consolato Generale, sull’evoluzione delle normative di quarantena vigenti e sulle altre misure preventive progressivamente adottate.


673