This site uses technical, analytics and third-party cookies.
By continuing to browse, you accept the use of cookies.

Preferences cookies

#SCIM2023 – Italia a FHC 2023

0E1A0346

Abbiamo inaugurato il padiglione nazionale italiano a FHC – Shanghai Global Food Trade Show, una delle maggiori fiere nel campo F&B, nella cornice della VIII Settimana della Cucina Italiana nel Mondo.

 

Il padiglione italiano

Organizzato da Agenzia ICE, il padiglione ha riunito venti aziende interessate a promuovere i loro prodotti nel grande mercato cinese, e ha ospitato una serie di eventi tematici, tra cui una speciale dimostrazione di cucina degli chef Fabio Maiano e Samuele Maio del ristorante Casa della Rocca, realizzata con la collaborazione di Ambasciatori del Gusto proprio in occasione della rassegna annuale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale dedicata alla cucina italiana.

“Sviluppo sostenibile, sicurezza alimentare, identità territoriali e biodiversità sono sempre più i punti focali della produzione enogastronomica italiana, principi cardine alla base del nesso inscindibile tra cibo e qualità che ci caratterizza – Ha affermato la Console Generale – Non a caso l’Italia è il primo Paese europeo per numero di prodotti tutelati come Indicazioni Geografiche e, con 26 prodotti – il più rappresentato nel relativo Accordo firmato tra Unione Europea e Cina a settembre 2020.”

La sicurezza alimentare e una dieta equilibrata sono temi sempre più sentiti dai consumatori cinesi. Si tratta di un contesto favorevole per il settore agroalimentare italiano, per il quale il nostro Paese è noto nel mondo. Nel 2022, l’export italiano nel settore ha raggiunto 36.1 miliardi di euro, e ha già totalizzato 22.2 miliardi nel primi sette mesi del 2023. Nel 2022 il valore del nostro export di settore verso la Cina è stato di 339 milioni di euro, di cui 34 milioni nel settore caffè, tè e spezie, in aumento di circa il 21%.

 

Settimana della Cucina Italiana nel Mondo

La rassegna annuale dedicata alla promozione della cucina e dei prodotti agroalimentari italiani di qualità, promossa dalle Ambasciate, dai Consolati, dagli Istituti Italiani di Cultura e dagli Uffici ICE all’estero, quest’anno ha avuto come tema portante “A tavola con la cucina italiana: il benessere con gusto”.

 

Ambasciatori del Gusto

Nata il 20 giugno 2016, grazie al supporto dei 44 soci fondatori, l’Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto è una realtà senza scopo di lucro, espressione dell’eccellenza della ristorazione e dell’accoglienza italiana, che intende rappresentare in ogni suo aspetto e declinazione. Fanno parte dell’Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto cuochi, ristoratori, pizzaioli, sommelier, persone di sala, pasticcieri e gelatieri, macellai ed anche giornalisti, scrittori, professori, ricercatori, presentatori radio e tv: coloro che attraverso il proprio mestiere si sono distinti nella valorizzazione del patrimonio agroalimentare ed enogastronomico italiano, riuniti per fare impresa, in Italia e nel mondo.