Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

The Future is an Idea – L’Italia a CIIE

COPERTINA

The Future is an Idea – Made in Italy” il tema del padiglione organizzato dall’Agenzia ICE su progetto del Cibic Workshop e con la collaborazione di Altagamma alla VI China International Import Expo (CIIE), alla quale hanno partecipato indipendentemente più di 70 imprese italiane in settori che vanno dalla meccanica e la mobilità alla moda e al lusso.

Il padiglione italiano.

Con una esposizione dedicata alle storie di nove prodotti all’avanguardia nell’innovazione e nella sostenibilità creati da altrettante imprese italiane, il padiglione ha voluto mettere in risalto il ruolo dell’Italia quale protagonista del futuro dell’innovazione, in grado di incubare realtà produttive ad alto contenuto tecnologico e campioni della sostenibilità.

Per sviluppare il tema, Cibic Workshop ha ideato un padiglione dalle forme razionaliste, delimitato da un colonnato e ricoperto da tessuti di pregio di ‘Tessitura Luigi Bevilacqua’ di Venezia, che hanno richiamato ai colori della bandiera.

All’interno del padiglione, i visitatori hanno potuto ammirare la mostra di foto ed oggetti sul tema ‘Il futuro è un’idea – Made in Italy’, dedicata a “nove campioni dell’innovazione” grazie alla collaborazione con noti marchi italiani: Bonotto, D-air Lab, Ferragamo, FZSoNick-Gruppo Elettra 1938, Fizik, Officina Stellare, Econyl, Persico e Tecla.

Italian Day.

L’Ambasciatore Ambrosetti e la Console Generale Tiziana D’Angelo hanno visitato il padiglione in occasione dell’Italian Day, che è stato arricchito da una dimostrazione del maestro liutaio Marco Piccinotti del Consorzio Liutai Cremona. La liuteria artigianale cremonese, legata indissolubilmente alla storia della musica italiana, è iscritta nella lista dei patrimoni immateriali UNESCO e incarna i valori di unicità, qualità e artigianalità che caratterizzano tante produzioni Made in Italy.