Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Servizi Consolari e Visti

Il Consolato Generale d’Italia a Shanghai, parte della Rete diplomatica del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale nella Repubblica Popolare Cinese, fornisce servizi e assistenza ai cittadini italiani residenti nella Municipalità di Shanghai e nelle province dello Jiangsu, dello Zhejiang e dell’Anhui (la cd. circoscrizione della Cina Orientale).

Il Consolato svolge alcune funzioni della pubblica amministrazione italiana in uno stato estero.

I servizi consolari sono erogati secondo principi di eguaglianza, imparzialità, efficienza e trasparenza.

Nota che:

ℹ Questo Consolato Generale non è abilitato al rilascio o rinnovo delle carte d’identità (cartacea o elettronica);

ℹ La legalizzazione (e traduzione) di documenti italiani per uso in Cina deve avvenire in Italia presso la Prefettura;

ℹ Il Certificato del Casellario Giudiziale e dei Carichi pendenti può essere richiesto esclusivamente presso la Procura della Repubblica competente rispetto al Comune nelle cui liste AIRE si è iscritti (Comune di ultima emigrazione dall’Italia).

 

Percezioni per i servizi consolari

Alcuni servizi consolari prevedono il pagamento di una percezione (in renminbi). Il Consolato Generale d’Italia a Shanghai accetta sia pagamenti in contanti che attraverso la piattaforma Alipay.

È possibile verificare nelle sezioni relative ai singoli servizi di interesse per sapere quali sono a pagamento e quali a titolo gratuito.

Le percezioni consolari sono indicate in euro, secondo le previsioni normative ma il pagamento delle percezioni dovrà essere effettuato in renminbi in base al tasso di ragguaglio aggiornato su base trimestrale, come da tabella pubblicata sull’albo consolare.