Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

AVVISO – Ingresso in Cina in esenzione dal visto per i cittadini italiani.

Logo banner

L’Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese a Roma ha reso noto (Avviso riguardo l’adozione della politica di esenzione dal visto in sei Paesi) che dal 1 dicembre 2023 e fino al 30 novembre 2024 i cittadini italiani in possesso di passaporto ordinario che desiderano viaggiare in Cina per motivi di affari, di turismo, di visita a familiari o amici, o per transito potranno fare ingresso nel Paese  senza bisogno di richiedere un visto per un soggiorno massimo di 15 giorni.

Il computo dei 15 giorni non include le Regioni Amministrative Speciali di Hong Kong e Macao, dove i possessori di passaporto italiano possono fare ingresso in esenzione dal visto, per motivi di affari, di turismo, di visita a familiari o amici o per transito, per un soggiorno massimo di 90 giorni.

Per fare ingresso in Cina è sempre necessario essere in possesso di un passaporto con validità non inferiore a 6 mesi per la durata del viaggio.

Nel rammentare che le politiche di ingresso in Cina sono stabilite dalle competenti Autorità cinesi, si invitano i viaggiatori a contattare la predetta Ambasciata a Roma o uno dei Consolati cinesi in Italia per eventuali ulteriori informazioni.

Si invitano infine tutti i viaggiatori a consultare sempre prima della partenza la scheda Cina sul Portale Viaggiare Sicuri e a registrarsi sul sito Dove Siamo Nel Mondo.